MENÙ

Clos Culombu
Francia – 
Corse – 
Lumio – 

L’AZIENDA

Paul Suzzoni, appassionato della viticoltura fin da giovane, dopo aver studiato al Lycée Agricole di Borgo e sostenuto dal padre Antoine, acquista alcuni appezzamenti dando vita al Clos Culombu. Insieme piantarono le prime viti di Niellucciu nel 1973, nei comuni di Lumiu e Montegrosso con le cui uve venne prodotto il primo vino nel 1976. Etienne, fratello di Paul, entra nella tenuta nel 1989. Appassionato della sua terra e consapevole del potenziale dei vini di Calvi, ha investito in terreni per ampliare il vigneto. Oggi la tenuta vanta 64 ettari di vigneto, 12 ettari di oliveto e 40 capi di bestiame che pascolano su oltre 30 ettari di prati e querceti. Nel 2016 si apre un nuovo capitolo per il Clos, con l’arrivo di Paul-Antoine, figlio di Etienne, il quale ha vinificato la 40ª annata di Clos Culombu, che si conferma un perfetto interprete della viticoltura corsa.

Francia - 

Corse

Corse

La selvaggia isola della Corsica, in passato italiana, è oggi francese e rimane un ibrido ostinatamente singolare. Il terroir è caratterizzato a nord e a est da scisto, dove sono presenti anche depositi alluvionali e sabbia. Il calcare caratterizza Patrimonio e l’estremo sud. Il granito è a ovest e a sud. Calvi, a nord-ovest, si avvale di uve Sciaccarellu, Niellucciu e Vermentinu, nonché di alcune varietà internazionali, per produrre vini corposi ed eleganti.

Francia - 

Corse

Corse

La selvaggia isola della Corsica, in passato italiana, è oggi francese e rimane un ibrido ostinatamente singolare. Il terroir è caratterizzato a nord e a est da scisto, dove sono presenti anche depositi alluvionali e sabbia. Il calcare caratterizza Patrimonio e l’estremo sud. Il granito è a ovest e a sud. Calvi, a nord-ovest, si avvale di uve Sciaccarellu, Niellucciu e Vermentinu, nonché di alcune varietà internazionali, per produrre vini corposi ed eleganti.